Come i dispositivi per il post-trattamento aiutano a soddisfare gli standard sulle emissioni

Le normative sulle emissioni sono un elemento di grande attualità per l’industria automobilistica. Per soddisfare le più recenti normative Euro VI, i produttori di autocarri integrano un dispositivo di post-trattamento (ATD) nel motore per limitare lo scarico di inquinanti indesiderati.

Come camionisti, venite a conoscenza rapidamente delle normative sulle emissioni. La più recente normativa europea sulle emissioni Euro VI richiede che gli autocarri pesanti soddisfino specifici standard sulle emissioni. La normativa si applica a tutti i veicoli a motore con una massa di carico tecnicamente ammissibile superiore a 3.500 kg, dotati di motori ad accensione per compressione o motori a gas naturale ad accensione comandata (GN) o GPL. La normativa Euro VI, introdotta con il nome Direttiva 88/77/CEE, stabilisce i livelli massimi per le emissioni di CO, HC, NOx e PM (vedere tabella).

Picture1

Come i motori diesel degli autocarri soddisfano le norme VI

Per soddisfare la normativa sulle emissioni Euro VI, i produttori di autocarri diesel integrano i dispositivi di post-trattamento (ATD) nei loro motori. Questi dispositivi, che sostituiscono le marmitte tradizionali, consentono ai camion di funzionare in modo più efficiente limitando allo stesso tempo lo scarico degli inquinanti gassosi. Un dispositivo di post-trattamento può essere costituito da diversi sistemi:

• Catalizzatore di ossidazione diesel (DOC): Abbatte gli inquinanti nel flusso di scarico, trasformandoli in composti meno dannosi. In combinazione con un sistema di ventilazione chiusa del carter (CCV), i DOC possono ridurre il particolato fino al 40%.

• Sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR): Un processo di post-trattamento in cui viene iniettata urea nel flusso di scarico per reagire chimicamente con il protossido di azoto per creare sostanze innocue. I sistemi SCR riducono gli ossidi di azoto fino al 90%.

• Ricircolo dei gas di scarico (EGR): Riduce il protossido di azoto quando si avvia un motore a freddo e ricircola una parte del flusso dei gas di scarico per ridurre le emissioni di protossido di azoto del motore. Utilizzato in combinazione con sistemi SCR per soddisfare i più severi criteri di riduzione del protossido di azoto.

• Filtro antiparticolato diesel (DPF): Rimuove il particolato dallo scarico del motore diesel. Riduzione del particolato fino al 90% o più.

• Sistemi di ventilazione chiusa del carter (CCV): Aiutano ad elevare il livello di riduzione delle emissioni di scarico eliminando le emissioni del carter. Il CCV elimina fino al 100% delle emissioni del carter.

Come funziona un dispositivo di post-trattamento?

Un ATD utilizza la rigenerazione per bruciare il particolato raccolto. Per una rigenerazione di successo lo scarico deve essere mantenuto a temperature elevate per lungo tempo. Se le temperature non sono abbastanza elevate, si rischia che il particolato ostruisca il filtro del particolato diesel. Questo fenomeno è noto anche come intasamento del filtro antiparticolato diesel.

I motori diesel producono ossido di azoto, un inquinante atmosferico tossico che costituisce un serio rischio per la salute dei conducenti dei mezzi. Un sistema di riduzione catalitica selettiva viene aggiunto a un dispositivo di post-trattamento per ridurre i livelli di ossido di azoto. Un SCR tratta lo scarico del motore diesel con ammoniaca, causando una reazione chimica che trasforma il protossido di azoto in sostanze innocue come azoto e vapore acqueo. L’ammoniaca è generata dal mezzo tramite l’urea (AdBlue è costituito dal 32,5% di urea e dal 67,5% di acqua deionizzata).

Gli oli per motori diesel per autocarri di Q8Oils contribuiscono a soddisfare le normative sulle emissioni

Gli oli per motori diesel per autocarri Q8Oils assicurano eccellenti proprietà di scorrimento garantendo la lubrificazione delle parti critiche del motore, anche nelle condizioni più difficili. Ma non proteggono solo il vostro motore, sono specificamente progettati per soddisfare e superare i più recenti standard sulle emissioni.

David De Mesmaeker

Dal nostro esperto David De Mesmaeker

David lavora per Q8Oils dal 2008 ed è un esperto in oli diesel per veicoli pesanti, oli motore per Autovetture, Trasmissioni per il ettore Autotrazione, prodotti Antigelo per Fuoristrada e per l'Agricoltura.

Dal nostro esperto David De Mesmaeker


Suggerisci un argomento